John Kenn Mortensen e il reame dei mostri

“I write and direct television shows for kids. I have a set of twins and not much time for anything. But when I have time, I draw monsterdrawings on post-it notes… it is a little window into a different world, made on office supplies. People will always be afraid of monsters. For some people, spiders are monsters… just very small monsters.It warms my heart when I am able to scare people or just give them the sense of having experienced a small adventure from something so simple as a drawing on a post-it note.There is this very fine moment right before you realize you are gonna be eaten by something you never thought existed. It is like when you get bad news and you think…I never thought this was gonna happen to me.” – John Kenn Mortensen

I mostri sono figli delle sfumature, ombre sproporzionate e deformi, folgorazioni di paura nella notte, angosce plasmate da suggestione fantasia e superstizione. Vivono attraverso i nostri occhi, quelli di John Kenn Mortensen, danese e autore di programmi televisivi per bambini a “tempo perso”. Nei suoi disegni tascabili, percorriamo un mondo popolato da bambini spesso solitari, isolati, indifferenti, intristiti o semplicemente ignari dei visi grotteschi, dei ghigni affilati, e artigli allungati, che gravitano a un soffio dal loro corpo.

I mostri rinascono e si animano nel batticuore che precede l’immobilità che ti affossa, o nell’impeto irrequieto del coraggio che ti fa volare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...